Implementazione di percorsi territoriali attraverso la realizzazione di un modello d’intervento flessibile e integrato con le risorse del territorio, in risposta alle difficoltà e alle problematiche di disagio sociale di giovani e adolescenti e delle loro famiglie DDS n. 5154 del 11 aprile 2019.

L'intervento è realizzato nell’ambito delle iniziative promosse dal Programma Operativo Regionale cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo. Per maggiori informazioni www.fse.regione.lombardia.it 

 

A chi è rivolto

Sono destinatari del presente Avviso le famiglie con adolescenti o giovani, tra i 13 e i 25 anni (art. 5 DL n. 92/2014 convertito in L. 117 del 11 agosto 2014), residenti o domiciliati in Regione Lombardia, in condizioni di difficoltà, quali ad esempio:

DISAGIO PSICOLOGICO ED EVOLUTIVO
Ad es. relazioni familiari problematiche, eventi di vita stressanti, disturbi alimentari, devianza e coinvolgimento in gruppi a rischi

ISOLAMENTO SOCIALE
Ad es. scarsa capacità di adattamento, presenza di problemi psicologici e comportamentali, ritirati sociali, vittime di bullismo/cyber bullismo

ABBANDONO SCOLASTICO
Ad es. fallimenti scolastici/formativi

DIPENDENZA O ABUSO
Ad es. alcool, droghe, gioco

PROBLEMI CON LA GIUSTIZIA
Ad es. comportamenti antisociali, delinquenziali, distruttivi, problemi di tipo penale o amministrativo per reati come risse o detenzione illegale di stupefacenti

 

Cosa offre

Percorsi psico-socio-educativi per adolescenti e giovani dai 13 ai 25 anni attraverso l’erogazione di voucher, per un periodo di massimo 8 mesi.

I voucher possono finanziare:

  • Interventi di supporto alle competenze individuali mediante il potenziamento della funzione educativa e scolastico-formativa
  • Interventi di sostegno alla rete delle relazioni sociali prossimali mediante supporti mirati educativi e/o psicologici ai componenti della famiglia
  • Interventi di supporto e accompagnamento dell’adolescente/giovane nell’accesso alla rete dei servizi per l’attivazione di percorsi formativi e/o lavorativi
  • Interventi di supporto a carattere psico/socio/educativo in presenza di fattori di vulnerabilità o manifeste problematiche anche connesse all’uso/abuso di sostanze

Le prestazioni previste nel voucher saranno erogate da specifici Enti erogatori, selezionali da ATS dell’Insubria in base ai requisiti regionali richiesti.

L'Elenco degli Enti Erogatori è allegato in fondo alla pagina.

 

Come si accede

Per accedere alla misura è necessario rivolgersi ad Ente rientrante nelle seguenti categorie:

  • La propria ASST di appartenenza
    • Lariana (Como e Medio Lario)
    • Sette laghi (Varese)
    • Valle Olona (Busto Arsizio, Gallarate e Saronno)
  • Il proprio Comune/Servizi Sociali
  • Organizzazioni del Terzo Settore iscritte ai registri regionali o nazionali o ad analoghi elenchi regionali/nazionali es. Cooperative, Associazioni, Enti di volontariato/Onlus
  • Enti gestori accreditati per la gestione di Unità di Offerta socio-sanitarie es. Consultori Privati
  • Enti gestori accreditati a livello territoriale per la gestione di Unità di Offerta sociali
  • Enti riconosciuti dalle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti accordi o intese es. Parrocchie, Oratori

L’Ente provvederà ad inoltrare ad ATS Insubria la Domanda compilata dal giovane o dall’adolescente e dalla sua famiglia. I voucher verranno attivati solo previa validazione di Regione Lombardia.

Torna all'inizio del contenuto

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.