Implementazione di percorsi territoriali attraverso la realizzazione di un modello d’intervento flessibile e integrato con le risorse del territorio, in risposta alle difficoltà e alle problematiche di disagio sociale di giovani e adolescenti e delle loro famiglie DDS n. 5154 del 11 aprile 2019.

L'intervento è realizzato nell’ambito delle iniziative promosse dal Programma Operativo Regionale cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo.

 

A chi è rivolto

Sono destinatari del presente Avviso le famiglie con adolescenti o giovani, tra i 13 e i 25 anni (art. 5 DL n. 92/2014 convertito in L. 117 del 11 agosto 2014), residenti o domiciliati in Regione Lombardia, in condizioni di difficoltà, quali ad esempio:

  • DISAGIO PSICOLOGICO ED EVOLUTIVO - Ad es. relazioni familiari problematiche, eventi di vita stressanti, disturbi alimentari, devianza e coinvolgimento in gruppi a rischi
  • ISOLAMENTO SOCIALE - Ad es. scarsa capacità di adattamento, presenza di problemi psicologici e comportamentali, ritirati sociali, vittime di bullismo/cyber bullismo
  • ABBANDONO SCOLASTICO - Ad es. fallimenti scolastici/formativi
  • DIPENDENZA O ABUSO - Ad es. alcool, droghe, gioco
  • PROBLEMI CON LA GIUSTIZIA - Ad es. comportamenti antisociali, delinquenziali, distruttivi, problemi di tipo penale o amministrativo per reati come risse o detenzione illegale di stupefacenti

 

Cosa offre

Percorsi psico-socio-educativi per adolescenti e giovani dai 13 ai 25 anni attraverso l’erogazione di voucher, per un periodo di massimo 8 mesi.

I voucher possono finanziare:

  • Interventi di supporto alle competenze individuali mediante il potenziamento della funzione educativa e scolastico-formativa
  • Interventi di sostegno alla rete delle relazioni sociali prossimali mediante supporti mirati educativi e/o psicologici ai componenti della famiglia
  • Interventi di supporto e accompagnamento dell’adolescente/giovane nell’accesso alla rete dei servizi per l’attivazione di percorsi formativi e/o lavorativi
  • Interventi di supporto a carattere psico/socio/educativo in presenza di fattori di vulnerabilità o manifeste problematiche anche connesse all’uso/abuso di sostanze

Le prestazioni previste nel voucher saranno erogate da specifici Enti erogatori, selezionali da ATS dell’Insubria in base ai requisiti regionali richiesti.

L'Elenco degli Enti Erogatori è allegato in fondo alla pagina.

 

Come si accede

Per accedere alla misura è necessario rivolgersi ad Ente rientrante nelle seguenti categorie:

  • La propria ASST di appartenenza
    • Lariana (Como e Medio Lario)
    • Sette laghi (Varese)
    • Valle Olona (Busto Arsizio, Gallarate e Saronno)
  • Il proprio Comune/Servizi Sociali
  • Organizzazioni del Terzo Settore iscritte ai registri regionali o nazionali o ad analoghi elenchi regionali/nazionali es. Cooperative, Associazioni, Enti di volontariato/Onlus
  • Enti gestori accreditati per la gestione di Unità di Offerta socio-sanitarie es. Consultori Privati
  • Enti gestori accreditati a livello territoriale per la gestione di Unità di Offerta sociali
  • Enti riconosciuti dalle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti accordi o intese es. Parrocchie, Oratori

L’Ente provvederà ad inoltrare ad ATS Insubria la Domanda compilata dal giovane o dall’adolescente e dalla sua famiglia. I voucher verranno attivati solo previa validazione di Regione Lombardia.

Ultime news

ATS Insubria ha pubblicato un avviso per l’assunzione temporanea di un Biologo

L’Agenzia di Tutela della Salute dell’Insubria conferirà un incarico di prestazione d’opera professionale, della durata di mesi otto, a un Biologo da assegnare alla struttura “Epidemiologia Registri Specializzati e Reti di Patologia”.

Leggi tutto...

Giornata mondiale contro l'AIDS: 1° dicembre

“Equalize” è lo slogan scelto per il 2022 da OMS per ricordare che le diseguaglianze presenti nel mondo condizionano la prevenzione dell’infezione da HIV e l’accesso ai servizi di diagnosi e cura

Leggi tutto...

L’affido familiare va al cinema con ATS Insubria e Comunità Montana Valli del Verbano

“Verso Casa” è il film realizzato per accompagnare alla scoperta dell’esperienza affidataria.

Leggi tutto...

Apertura universale vaccinazione antinfluenzale

Da sabato 26 novembre è prevista l’apertura a tutta la popolazione - anche non appartenente ai target a rischio - dell’offerta della vaccinazione antinfluenzale gratuita. Pertanto, al di fuori degli open day già programmati dalle ASST territoriali, l’accesso ai centri vaccinali delle ASST o presso le farmacie aderenti per tutti i cittadini interessati sarà regolato da prenotazione online sul portale regionale vaccinazioneantinfluenzale.regione.lombardia.it o contattando il call center al numero verde gratuito 800 894 545.

Leggi tutto...

Vaccinazione anti-papilloma virus: gratis per le donne di 25 anni

Prenotando presso le ASST territoriali la vaccinazione anti HPV entro il 31 dicembre del 2022, le donne di 25 anni di età, nate nel 1997, possono riceverla gratuitamente. In oltre 15 anni di monitoraggio, il vaccino si è dimostrato molto sicuro ed efficace, e continua tuttora ad essere monitorato.

Leggi tutto...

Vax day con accesso diretto per la co-somministrazione anti Covid-19 e Antiflu per le categorie aventi diritto

ATS Insubria, in collaborazione con le ASST del territorio, ha organizzato i seguenti “vax day” con accesso diretto per la co-somministrazione anti Covid-19 e Antiflu per le categorie aventi diritto, secondo il seguente calendario:

Leggi tutto...

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna su