Igiene e Sanità Pubblica - Salute Ambiente

La struttura ha il compito di tutelare la salute collettiva, intervenendo nella prevenzione relativa ai fattori di rischio presenti negli ambienti di vita o connessi con l'inquinamento ambientale.

Attività:

  • assumere la funzione del governo e controllo del territorio e tutela della popolazione residente in relazione a tematiche di igiene e sanità pubblica, dando pieno adempimento al dettato contenuto nei LEA area “prevenzione negli ambienti di vita”
  • assicurare competenze e coordinare le attività orientate alla prevenzione nell’ambito del rapporto salute e ambiente, attraverso l’esecuzione degli interventi relativi ai rischi presenti negli ambienti aperti e confinati (rischio amianto, balneazione, radon, pollini ed altri allergeni, agenti e vettori infestanti, monossido di carbonio, radiazioni ionizzanti e non, inconvenienti igienici dell’abitato)
  • garantire tutte le attività connesse alla prevenzione e vigilanza per rischi chimici, fisici o biologici a cui può essere esposta la popolazione (utilizzo di cosmetici, tatuaggi, piercing, articoli e prodotti pericolosi, ecc.)
  • garantire le attività di vigilanza su strutture sanitarie, strutture socio-sanitarie, trasporto sanitario, strutture collettive/ricettive, strutture ludico-ricreative, strutture scolastiche, finalizzate alla tutela della sanitaria della popolazione, raccordandosi con le altre articolazioni aziendali preposte
  • assicurare ad Amministrazioni ed Enti il supporto tecnico professionale per la gestione di piani e programmi di sviluppo territoriale (Piani di Governo del Territorio - P.G.T, Piani di Attuazione, Piani Cimiteriali, Regolamenti edilizi comunali, ecc.)

Approfondimenti: Ambiente

Lista degli articoli nella categoria Igiene e Sanità Pubblica - Salute Ambiente
Titolo
Amianto

Ultime news

Invecchiare bene è possibile. La prevenzione del decadimento cognitivo

ATS Insubria ha in programma due seminari, che considerano la prospettiva dell’approccio “one health” una preziosa indicazione metodologica per le attività di promozione della salute.

Leggi tutto...

Corso per Operatore di Canile - Gestione sanitaria di una struttura per ricovero animali - 4 novembre 2022

Il Dipartimento Veterinario di ATS Insubria ha programmato un incontro formativo, rivolto a operatori professionali e volontari per favorire l’acquisizione di conoscenze e competenze essenziali relative alla prevenzione della trasmissione delle principali zoonosi, che si possono presentare nei canili.

Leggi tutto...
Agevolazioni ticket sanitari non pagati

Agevolazioni ticket sanitari non pagati

L’art. 19 della Legge Regionale n. 17 del 8 agosto 2022, ha introdotto delle misure per favorire gli assistiti che hanno usufruito, in regime di esenzione da reddito, di prestazioni sanitarie o di farmaci dispensati dal SSN senza la corresponsione del relativo ticket.

Leggi tutto...

Vaiolo delle scimmie - Monkeypox virus: tutto quello che c’è da sapere e avvio della campagna vaccinale

Il vaiolo delle scimmie - Monkeypox - è una zoonosi virale, ovvero una malattia causata da un virus trasmesso all'uomo dagli animali, con sintomi simili a quelli osservati in passato nei pazienti con vaiolo, anche se clinicamente meno grave.

Leggi tutto...

Febbre del Nilo - West Nile

La West Nile Fever è una malattia provocata dal virus West Nile, che viene trasmesso da uccelli selvatici che rappresentano il serbatoio naturale e dalle zanzare infette (Culex Pipiens).

Leggi tutto...

Bando per la concessione di contributi per gli orfani di femminicidio - Proroga termine presentazione domande

Prorogato il termine per la presentazione delle domande, dal 1° luglio 2022 fino ad esaurimento delle risorse.

Leggi tutto...

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna su