Dipendenze

I servizi per le Dipendenze rispondono ai bisogni di quelle fasce di popolazione (sia giovanile o adulta) che presentano disturbi da uso di sostanze e dipendenze comportamentali, attraverso un’articolata offerta di prestazioni erogate da strutture sia pubbliche che private.

La rete dei servizi per le dipendenze è composta dagli Ambulatori pubblici (SERD – Servizi per le Dipendenze) e privati accreditati (SMI - Servizi Multidisciplinari Integrati), dai Servizi residenziali (comunità) e dai Servizi semi residenziali (centri diurni).

 

La rete dei Servizi per le Dipendenze

Il Servizio Territoriale per le dipendenze (ex SerT) è lo strumento operativo del sistema pubblico; ai SerD si possono rivolgere persone con problemi di uso, abuso e dipendenza da sostanze stupefacenti legali (Alcol, Tabacco e Farmaci) ed illegali (Eroina, Cocaina, Cannabinoidi, Esctasy, ecc.).

Gli interventi sono rivolti anche a coloro che manifestano altri comportamenti di dipendenza (gioco d’azzardo patologico - dipendenza da Internet, Social Network e Videogiochi - Shopping compulsivo - ecc.).

La rete dei servizi per le dipendenze è composta dagli ambulatori pubblici (SERT – Servizi per le Tossicodipendenze) e privati accreditati (SMI - Servizi Multidisciplinari Integrati), dai Servizi residenziali (comunità) che forniscono trattamenti in regime residenziale e si articolano in diverse tipologie a seconda del bisogno prevalente, dai Servizi semi residenziali (centri diurni) che forniscono trattamenti riabilitativi e risocializzanti durante alcune ore della giornata.

 

 

GAP - Gioco d'azzardo patologico

Con l’approvazione della delibera n. 585 del 2018, Regione Lombardia, ha inteso rendere ancora più efficace l’approccio al fenomeno del gioco d’azzardo patologico potenziando, gli interventi di cura e riabilitazione, e implementando le possibilità di Diagnosi Precoce.

I Servizi preposti alla diagnosi e cura del Gioco d’azzardo patologico sono i Servizi ambulatoriali per le Dipendenze pubblici o privati accreditati (SerD/SMI). Ad essi si può rivolgere la persona che ha il problema, ma anche un familiare, un amico o conoscente.

Oltre all’assistenza degli ambulatori pubblici e privati (SerT e SMI), la rete assistenziale offre altre alternative.

 

 

Osservatorio Dipendenze

ATS Insubria svolge un ruolo fondamentale nei processi di monitoraggio e governance del fenomeno dipendenze sul territorio attraverso la raccolta e l’analisi di dati integrati in raccordo e su mandato dell’Osservatorio Epidemiologico Dipendenze Regionale.

Con questa pubblicazione e con l’attività del Tavolo Tecnico dell’Osservatorio, integrata dal contributo di tutti gli operatori del Dipartimento PIPSS, si vuole proporre un quadro dettagliato delle opportunità che i dati rilevati riservano nella governance e nella programmazione dei servizi: essi sono indicatori numerici quantitativi ed informativi della realtà, che nel dialogo e nella riflessione con i professionisti delle strutture settoriali competenti diventano elementi generativi per un investimento fiduciario e progettuale.

Il report dell’Osservatorio Dipendenze vuole essere una sintesi sul fenomeno delle tossicodipendenze in Italia, con un focus specifico sullo stato dei servizi presenti nel territorio di ATS Insubria. Attraverso la presentazione dei dati ufficiali elaborati dal Dipartimento per le politiche antidroga della Presidenza del Consiglio dei ministri, ai sensi dell’art. 131 del DPR n. 309/90 si cercherà di fornire un quadro conoscitivo del fenomeno tossicodipendenza nel nostro Paese e delle risposte alle criticità derivanti da tale realtà.

Ultime news

Invecchiare bene è possibile. La prevenzione del decadimento cognitivo

ATS Insubria ha in programma due seminari, che considerano la prospettiva dell’approccio “one health” una preziosa indicazione metodologica per le attività di promozione della salute.

Leggi tutto...

Corso per Operatore di Canile - Gestione sanitaria di una struttura per ricovero animali - 4 novembre 2022

Il Dipartimento Veterinario di ATS Insubria ha programmato un incontro formativo, rivolto a operatori professionali e volontari per favorire l’acquisizione di conoscenze e competenze essenziali relative alla prevenzione della trasmissione delle principali zoonosi, che si possono presentare nei canili.

Leggi tutto...
Agevolazioni ticket sanitari non pagati

Agevolazioni ticket sanitari non pagati

L’art. 19 della Legge Regionale n. 17 del 8 agosto 2022, ha introdotto delle misure per favorire gli assistiti che hanno usufruito, in regime di esenzione da reddito, di prestazioni sanitarie o di farmaci dispensati dal SSN senza la corresponsione del relativo ticket.

Leggi tutto...

Vaiolo delle scimmie - Monkeypox virus: tutto quello che c’è da sapere e avvio della campagna vaccinale

Il vaiolo delle scimmie - Monkeypox - è una zoonosi virale, ovvero una malattia causata da un virus trasmesso all'uomo dagli animali, con sintomi simili a quelli osservati in passato nei pazienti con vaiolo, anche se clinicamente meno grave.

Leggi tutto...

Febbre del Nilo - West Nile

La West Nile Fever è una malattia provocata dal virus West Nile, che viene trasmesso da uccelli selvatici che rappresentano il serbatoio naturale e dalle zanzare infette (Culex Pipiens).

Leggi tutto...

Bando per la concessione di contributi per gli orfani di femminicidio - Proroga termine presentazione domande

Prorogato il termine per la presentazione delle domande, dal 1° luglio 2022 fino ad esaurimento delle risorse.

Leggi tutto...

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna su