1522 è il numero gratuito da chiamare in caso di aiuto e sostegno alle vittime di violenza e stalkingRete di Servizi per la donna vittima di violenza

Realizzare una rete di servizi volta a contrastare la violenza sulle donne e a garantire soccorso e sostegno a coloro che ne siano vittima è l’obiettivo che ATS Insubria si è proposta aderendo ai Protocolli di Intesa con le Reti Territoriali Interistituzionali Antiviolenza per la promozione di azioni e strategie condivise finalizzate alla prevenzione e al contrasto del fenomeno della violenza nei confronti delle donne.

Le collaborazioni stabili tra i diversi soggetti pubblici e del privato sociale concorrono all’offerta di risposte articolate e coordinate a secondo dei bisogni.

 

Reti Territoriali Interistituzionali Antiviolenza

La Rete Interistituzionale Antiviolenza è preposta da Regione Lombardia alla gestione del fenomeno della violenza contro le donne.

Il Piano Regionale antiviolenza consente l’attuazione di interventi di prevenzione, contrasto e sostegno a favore delle donne vittime di violenza. Le Reti sono sostenute da Regione Lombardia attraverso la sottoscrizione di specifici accordi di collaborazione (Ente capofila – Regione Lombardia) e sono costituite dai seguenti soggetti considerati essenziali:

  • un comune capofila
  • uno o più centri antiviolenza
  • una o più case rifugio
  • enti del sistema sanitario e socio-sanitario
  • rappresentanti delle forze dell’ordine

Il territorio di ATS Insubria comprende tre Reti Interistituzionali Antiviolenza che hanno quali Enti capofila i Comuni di Busto Arsizio, Como e Varese.

 

Centri Antiviolenza

I Centri Antiviolenza sono strutture in cui si assicurano gratuitamente una serie di prestazioni sociali, legali e psicologiche finalizzate all’accoglienza, alla valutazione del rischio, alla definizione di un progetto personalizzato e all’orientamento verso altri Servizi.

Sono accolte le donne di tutte le età ed i loro figli minorenni che hanno subito violenza o che si trovano esposte alla minaccia di ogni forma di violenza, indipendentemente dal luogo di residenza.

Nei rispettivi territori delle tre Reti Interistituzionali - Varese, Busto Arsizio e Como -  sono presenti i seguenti Centri:

Rete di Busto Arsizio

Rete di Como

Rete di Varese

 

Case Rifugio

Le Case Rifugio sono strutture dedicate, a indirizzo segreto, che forniscono un'accoglienza in sicurezza alle donne che subiscono violenza ed ai loro figli, a titolo gratuito e indipendentemente dal luogo di residenza, allo scopo di proteggere le donne e i loro figli. L'inserimento in casa rifugio avviene sulla base della predisposizione preliminare di un progetto di accoglienza, con esclusione dell'accesso diretto.

Rete di Busto Arsizio

  • N.1 Casa Rifugio - Cooperativa Sociale Baobab 
  • N.1 Casa Rifugio - Fondazione Felicita Morandi Onlus

Rete di Como

  • N.1 Casa Rifugio – Cooperativa Sociale l’Una e le altre

Rete di Varese

  • N.2 Case Rifugio - Fondazione Felicita Morandi Onlus 
  • N.1 Casa Rifugio - Cooperativa Sociale Baobab 
  • N.1 Struttura di Ospitalità – Cooperativa Lotta contro l’Emarginazione

 

Misura sperimentale a favore di orfani di femminicidio e orfani per crimini domestici

 

Ulteriori informazioni sulla violenza di genere sono presenti nei seguenti siti:

 

Ultime news

Bando per la concessione di contributi per gli orfani di femminicidio - Proroga termine presentazione domande

Prorogato il termine per la presentazione delle domande, dal 1° luglio 2022 fino ad esaurimento delle risorse.

Leggi tutto...

Mammografie, Tac e Risonanze magnetiche disponibili anche di sera, nei festivi e prefestivi

Regione Lombardia ha avviato una sperimentazione di 12 mesi che prevede un ampliamento dell’offerta di prestazioni sanitarie attraverso l'estensione dell'orario di attività dei servizi ambulatoriali.

Leggi tutto...

Pubblicati due avvisi per titoli e colloquio per incarichi a tempo determinato di assistente sanitario - categoria D e falegname - categoria BS

ATS Insubria – Agenzia di Tutela della Salute – Varese e Como – cerca tre assistenti sanitari – categoria D e un falegname categoria BS.

Leggi tutto...

Aperte le prenotazioni per la quarta dose - seconda dose di richiamo - della vaccinazione anti COVID-19

Accesso dedicato ai cittadini di età pari o superiore a 60 anni e alle persone con elevata fragilità di età pari o superiore ai 12 anni previa appuntamento

Leggi tutto...

ATS Insubria: prorogata l’apertura dello sportello informativo per il recupero ticket

I cittadini potranno usufruire del servizio in presenza fino al 28 luglio 2022

ATS Insubria amplierà, dal prossimo 18.07 e fino al 28.07.2022, lo sportello oggi attivo in presenza per fornire un supporto informativo ai cittadini che hanno ricevuto un verbale di accertamento per indebita fruizione di prestazioni esenti da ticket, da affiancare a quello telefonico già attivo due volte la settimana.

Leggi tutto...

Campagna Vaccinale Anti Herpes Zoster nelle RSA

Nelle RSA del territorio di ATS Insubria, in coerenza con le indicazioni regionali, è attualmente in corso la campagna vaccinale anti Herpes Zoster rivolta agli ospiti in considerazione di:

  • età avanzata
  • potenziale immunodepressione
  • frequente presenza di patologie croniche di base
  • maggiore rischio trasmissivo del virus varicella - Zoster all’interno di una struttura collettiva
Leggi tutto...

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna su