Servizio Igiene degli Alimenti di Origine Animale

Il servizio Igiene della Produzione, Trasformazione, Commercializzazione, Conservazione e Trasporto degli alimenti di origine animale (IPTC) garantisce la sicurezza alimentare attraverso il controllo ufficiale della filiera produttiva. Il controllo viene effettuato dalla macellazione e, attraverso la lavorazione e trasformazione, fino alla commercializzazione di tutti gli alimenti di origine animale, eccetto il latte e suoi prodotti derivati.

Il controllo degli alimenti di origine animale viene esercitato negli impianti di macellazione, sezionamento, lavorazione, trasformazione, deposito,  trasporto e vendita al dettaglio delle carni delle seguenti specie: bovina, suina, caprina, equina, avicole (pollo, oca, anatra, tacchino, faraona), cunicole (conigli), selvaggina allevata (lepre, piccione, fagiano, ecc.), selvaggina cacciata.

Inoltre il controllo viene esercitato negli impianti dei prodotti della pesca, dei molluschi bivalvi, delle uova, ovo-prodotti e del miele.

PRESTAZIONI

  • Attestazioni e pareri sulla commestibilità ed idoneità al consumo degli alimenti di origine animale anche su richiesta del consumatore.
  • Attività di controllo ufficiale su tutti gli alimenti di origine animale ad ogni titolo commercializzati, comprese le ristorazioni pubbliche (ospedali, scuole) e private (ristoranti, mense).
  • Attività di campionamento e monitoraggio di alimenti secondo piani Comunitari, Nazionali, Regionali ed Aziendali, avvalendosi dei laboratori dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Regione Lombardia e dell’Emilia Romagna.
  • Attività di gestione dei sistemi di allerta per alimenti di origine animale a seguito di segnalazione di presenza di contaminanti microbiologici, chimici e fisici, pericolosi o inadatti per la salute pubblica.
  • Indagini per sospette tossinfezioni alimentari a seguito di consumo di alimenti di origine animale.
  • Istruttoria e rilascio del riconoscimento comunitario per impianti di produzione di alimenti di origine animale destinata alla commercializzazione all'ingrosso e in ambito Comunitario ed Extra-Comunitario..
  • Rilascio di certificazioni per l'esportazione dei prodotti di origine animale.
  • Rilascio degli attestati di registrazione per esercizi di commercio di alimenti origine animale al dettaglio (macellerie, pescherie, supermercati, ecc...).
  • Il Servizio collabora sinergicamente con gli altri Servizi del Dipartimento di Prevenzione Medico, in particolare con quello di Igiene Alimenti e Nutrizione.

Collabora inoltre con i Comando Carabinieri per la Tutela della Salute ( Nuclei Antisofisticazione e Sanità), Capitaneria di Porto, Corpo Forestale dello Stato,Ufficio Veterinario Adempimenti Comunitari (UVAC)

 

Approfondimenti

Ultime news

ATS Insubria ha pubblicato un avviso per l’assunzione temporanea di un Biologo

L’Agenzia di Tutela della Salute dell’Insubria conferirà un incarico di prestazione d’opera professionale, della durata di mesi otto, a un Biologo da assegnare alla struttura “Epidemiologia Registri Specializzati e Reti di Patologia”.

Leggi tutto...

Giornata mondiale contro l'AIDS: 1° dicembre

“Equalize” è lo slogan scelto per il 2022 da OMS per ricordare che le diseguaglianze presenti nel mondo condizionano la prevenzione dell’infezione da HIV e l’accesso ai servizi di diagnosi e cura

Leggi tutto...

L’affido familiare va al cinema con ATS Insubria e Comunità Montana Valli del Verbano

“Verso Casa” è il film realizzato per accompagnare alla scoperta dell’esperienza affidataria.

Leggi tutto...

Apertura universale vaccinazione antinfluenzale

Da sabato 26 novembre è prevista l’apertura a tutta la popolazione - anche non appartenente ai target a rischio - dell’offerta della vaccinazione antinfluenzale gratuita. Pertanto, al di fuori degli open day già programmati dalle ASST territoriali, l’accesso ai centri vaccinali delle ASST o presso le farmacie aderenti per tutti i cittadini interessati sarà regolato da prenotazione online sul portale regionale vaccinazioneantinfluenzale.regione.lombardia.it o contattando il call center al numero verde gratuito 800 894 545.

Leggi tutto...

Vaccinazione anti-papilloma virus: gratis per le donne di 25 anni

Prenotando presso le ASST territoriali la vaccinazione anti HPV entro il 31 dicembre del 2022, le donne di 25 anni di età, nate nel 1997, possono riceverla gratuitamente. In oltre 15 anni di monitoraggio, il vaccino si è dimostrato molto sicuro ed efficace, e continua tuttora ad essere monitorato.

Leggi tutto...

Vax day con accesso diretto per la co-somministrazione anti Covid-19 e Antiflu per le categorie aventi diritto

ATS Insubria, in collaborazione con le ASST del territorio, ha organizzato i seguenti “vax day” con accesso diretto per la co-somministrazione anti Covid-19 e Antiflu per le categorie aventi diritto, secondo il seguente calendario:

Leggi tutto...

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna su