Nella terza settimana dalla riapertura delle scuole, dal 28 settembre al 4 ottobre 2020, sono stati registrati, in ambito scolastico, 17 nuovi casi di positività al Covid (15 studenti e 2 operatori).

Le classi coinvolte sono state 16, di cui 1 classe di  una scuola dell’infanzia nel territorio di Varese (nessuna nel comasco), 5 delle scuole primarie (2 a Como e 3 a Varese), 3 delle scuole secondarie di primo grado (1 a Como e 2 a Varese) e 8 classi degli istituti di secondo grado (4 a Como e 4 a Varese).

Gli studenti interessati da misure di quarantena, nel medesimo periodo, sono stati complessivamente 357, 133 nel territorio di Como, 224 in quello di Varese. Gli operatori posti in isolamento fiduciario sono stati 12.

 

ATS Insubria rinnova l’invito al rigoroso rispetto delle principali norme igieniche di prevenzione, con particolare attenzione anche all’ambito familiare, che appare quello in cui più spesso si verifica il contagio transgenerazionale, con il rischio di colpire soggetti più fragili per via dell’età avanzata.

Si ricorda, infine, che attraverso il QR Code o dal portale di ATS Insubria è possibile accedere alla procedura di pre-registrazione per gli studenti che hanno necessità di sottoporsi al tampone naso-faringeo, con accesso diretto presso le postazione delle ASST, operative da lunedì a sabato, dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Ultime news

Campagna Vaccinazione Antinfluenzale 2020-2021

Lunedì 19 ottobre prenderà avvio la campagna vaccinale stagionale contro l’influenza

Leggi tutto...
Report ricoveri ospedalieri pazienti Covid

Report ricoveri ospedalieri pazienti Covid - dal 28 settembre al 4 ottobre 2020

Nella settimana dal 28 settembre al 4 ottobre, sono stati riportati nel sistema di sorveglianza del Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria di ATS Insubria 212 nuovi casi.

Leggi tutto...

Bando “Per il Libro e la Lettura” per sostenere la lettura: il benessere si scopre anche tra le pagine di un libro

La lettura è benessere ed è quindi una pratica da coltivare quotidianamente per favorire l’inclusione sociale, economica, culturale di tutti, in particolare bambini, adolescenti e giovani adulti, ma anche anziani e persone adulte.

Leggi tutto...

Torna su

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.