Il caldo intenso, associato a elevati tassi di umidità e assenza di ventilazione, può causare disturbi lievi, come crampi, svenimenti, gonfiori, o di maggiore gravità come lo stress da calore o il colpo di calore.

Alcuni soggetti risultano maggiormente suscettibili per ragioni riconducibili a particolari condizioni personali, sociali e di salute:

  • gli anziani sono i soggetti più a rischio essendo il loro organismo meno efficiente nel compensare lo stress da caldo e rispondere adeguatamente ai cambiamenti di temperatura
  • i malati cronici e, in particolare, i malati di malattie croniche polmonari e cardiovascolari, diabete, malattie neurologiche come il morbo di Parkinson e le demenze
  • le persone non autosufficienti che dipendono dagli altri per regolare l’ambiente in cui si trovano e per l’assunzione di liquidi
  • chi assume abitualmente farmaci dotati di un meccanismo di azione che può essere potenziato dal caldo o può favorire direttamente disturbi causati dal calore
  • i neonati e i bambini che, per la ridotta superficie corporea e la mancanza di una completa autosufficienza, possono essere esposti al rischio di un aumento eccessivo della temperatura corporea e disidratazione, con possibili conseguenze dannose sul sistema cardiocircolatorio, respiratorio e neurologico
  • persone di qualsiasi età che facendo esercizio fisico o svolgendo un lavoro intenso all’aria aperta si disidrata più facilmente degli altri se non compensa adeguatamente con l’assunzione di liquidi

 

Per informare i cittadini sui possibili disagi causati dal caldo estivo, Regione Lombardia ha predisposto l’opuscolo "Solo il bello del caldo" che fornisce alcune indicazioni sui comportamenti da adottare e indica i sintomi a cui fare attenzione. E' inoltre disponibile la locandina regionale "Consigli per proteggersi dal caldo"

 

Bollettino Humidex

ATS Insubria invita a consultare il Bollettino Humidex, fornito dal Servizio Meteorologico Regionale di ARPA Lombardia e suggerisce di monitorare gli aggiornamenti quotidiani, consigliando a tutti di adottare stili di vita adeguati, soprattutto in presenza di temperature particolarmente elevate.

 

Numeri utili

Per informazioni sull'emergenza caldo sono attivi - da lunedì a venerdì 8.30 – 12.30 e 13.30 – 16.00 - i seguenti numeri delle Segreterie del Dipartimento Igiene e Prevenzione Sanitaria:

  • 0332 277240 per il territorio di Varese
  • 031 370421 per il territorio di Como

 

Nei restanti orari e nei giorni prefestivi e festivi sono attivi i seguenti numeri dei centralini che trasmetteranno la chiamata al medico igienista reperibile:

  • 031 370111 - per i residenti nel territorio di Como
  • 0332 277111 - per i residenti nel territorio di Varese

 

Approfondimenti:

 

Ultime news

ATS Insubria ha pubblicato un avviso per l’assunzione temporanea di un Biologo

L’Agenzia di Tutela della Salute dell’Insubria conferirà un incarico di prestazione d’opera professionale, della durata di mesi otto, a un Biologo da assegnare alla struttura “Epidemiologia Registri Specializzati e Reti di Patologia”.

Leggi tutto...

Giornata mondiale contro l'AIDS: 1° dicembre

“Equalize” è lo slogan scelto per il 2022 da OMS per ricordare che le diseguaglianze presenti nel mondo condizionano la prevenzione dell’infezione da HIV e l’accesso ai servizi di diagnosi e cura

Leggi tutto...

L’affido familiare va al cinema con ATS Insubria e Comunità Montana Valli del Verbano

“Verso Casa” è il film realizzato per accompagnare alla scoperta dell’esperienza affidataria.

Leggi tutto...

Apertura universale vaccinazione antinfluenzale

Da sabato 26 novembre è prevista l’apertura a tutta la popolazione - anche non appartenente ai target a rischio - dell’offerta della vaccinazione antinfluenzale gratuita. Pertanto, al di fuori degli open day già programmati dalle ASST territoriali, l’accesso ai centri vaccinali delle ASST o presso le farmacie aderenti per tutti i cittadini interessati sarà regolato da prenotazione online sul portale regionale vaccinazioneantinfluenzale.regione.lombardia.it o contattando il call center al numero verde gratuito 800 894 545.

Leggi tutto...

Vaccinazione anti-papilloma virus: gratis per le donne di 25 anni

Prenotando presso le ASST territoriali la vaccinazione anti HPV entro il 31 dicembre del 2022, le donne di 25 anni di età, nate nel 1997, possono riceverla gratuitamente. In oltre 15 anni di monitoraggio, il vaccino si è dimostrato molto sicuro ed efficace, e continua tuttora ad essere monitorato.

Leggi tutto...

Vax day con accesso diretto per la co-somministrazione anti Covid-19 e Antiflu per le categorie aventi diritto

ATS Insubria, in collaborazione con le ASST del territorio, ha organizzato i seguenti “vax day” con accesso diretto per la co-somministrazione anti Covid-19 e Antiflu per le categorie aventi diritto, secondo il seguente calendario:

Leggi tutto...

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna su