English version / українська мова

  • Si informa che per favorire la presa in carico sanitaria di cittadini ucraini ospitati presso famiglie/centri di accoglienza è necessario comunicare tempestivamente al Comune, le generalità e gli indirizzi presso cui sono ospitati, fornendo copia del relativo passaporto o altro documento equipollente del cittadino ucraino ospitato e indicando il recapito telefonico.
  • Si raccomanda di richiedere alla Questura - (Ufficio Immigrazione) un permesso di soggiorno per protezione temporanea per avere accesso all'assistenza sanitaria con iscrizione temporanea al Servizio Sanitario Nazionale. (consulta la nota allegata)
  • In relazione alla vigente normativa si comunica che tutti i cittadini provenienti dall’Ucraina devono effettuare un tampone nasofaringeo per SARS-CoV-2 entro 48 ore dall’ingresso in Italia.

Se il tampone è negativo, è richiesto di indossare mascherina tipo FFP2 per 5 giorni (i minori di anni 6 sono esenti). La mascherina FFP2 va sempre indossata su tutti i mezzi di trasporto.  

Se il tampone è positivo vi è obbligo di osservare un periodo di isolamento obbligatorio (consulta le disposizioni alla pagina).

Per il test occorre recarsi gratuitamente e senza appuntamento presso tutti i punti tampone:

  • ASST Lariana - Como - via Napoleona
  • ASST Sette Laghi - Varese - Ospedale di Circolo piano terra, portineria di viale Borri
  • ASST Valle Olona - Gallarate - presso la ex Caserma dell’Aeronautica Militare di Gallarate

 

Consultare i siti web delle ASST Lariana, ASST Sette Laghi, ASST Valle Olona per ottenere informazioni relative a: 

  • documentazione amministrativa (codice STP - Straniero Temporaneamente Presente - o la tessera sanitaria provvisoria) necessaria per accedere ai servizi sanitari e ottenere cure e assistenza
  • sottoporsi a visita medica
  • ricevere o programmare la vaccinazione anti Covid-19
  • ricevere o programmare eventuali integrazioni/completamenti delle vaccinazioni dell’infanzia

 

Per le tutte emergenze/urgenze sanitarie (comprese quelle relative alle donne in stato di gravidanza o con problematiche di tipo ostetrico-ginecologico) è attivo il numero unico 112, nonché i servizi di Pronto Soccorso. 

L’assistenza sanitaria è garantita gratuitamente a tutti coloro che abbiano necessità sanitarie per patologie acute o croniche.

 

Numero verde regionale per l’emergenza Ucraina 800.894.545, attivo dalle ore 8:00 alle ore 21:30.

 

Vaccini Covid - Note informative. Calendari vaccinali: Esavalente, MPR, DTPP, Epatite B e Meningococco.

 

Assistenza sanitaria per i profughi provenienti dall'Ucraina - Regione Lombardia

 

Ultime news

Invecchiare bene è possibile. La prevenzione del decadimento cognitivo

ATS Insubria ha in programma due seminari, che considerano la prospettiva dell’approccio “one health” una preziosa indicazione metodologica per le attività di promozione della salute.

Leggi tutto...

Corso per Operatore di Canile - Gestione sanitaria di una struttura per ricovero animali - 4 novembre 2022

Il Dipartimento Veterinario di ATS Insubria ha programmato un incontro formativo, rivolto a operatori professionali e volontari per favorire l’acquisizione di conoscenze e competenze essenziali relative alla prevenzione della trasmissione delle principali zoonosi, che si possono presentare nei canili.

Leggi tutto...
Agevolazioni ticket sanitari non pagati

Agevolazioni ticket sanitari non pagati

L’art. 19 della Legge Regionale n. 17 del 8 agosto 2022, ha introdotto delle misure per favorire gli assistiti che hanno usufruito, in regime di esenzione da reddito, di prestazioni sanitarie o di farmaci dispensati dal SSN senza la corresponsione del relativo ticket.

Leggi tutto...

Vaiolo delle scimmie - Monkeypox virus: tutto quello che c’è da sapere e avvio della campagna vaccinale

Il vaiolo delle scimmie - Monkeypox - è una zoonosi virale, ovvero una malattia causata da un virus trasmesso all'uomo dagli animali, con sintomi simili a quelli osservati in passato nei pazienti con vaiolo, anche se clinicamente meno grave.

Leggi tutto...

Febbre del Nilo - West Nile

La West Nile Fever è una malattia provocata dal virus West Nile, che viene trasmesso da uccelli selvatici che rappresentano il serbatoio naturale e dalle zanzare infette (Culex Pipiens).

Leggi tutto...

Bando per la concessione di contributi per gli orfani di femminicidio - Proroga termine presentazione domande

Prorogato il termine per la presentazione delle domande, dal 1° luglio 2022 fino ad esaurimento delle risorse.

Leggi tutto...

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna su