La scelta e la revoca del Medico di Medicina Generale e del Pediatra di Famiglia può essere effettuata:

È possibile scegliere uno dei medici del proprio ambito territoriale di residenza che non abbia superato il "tetto" massimo di pazienti. I conviventi dell’assistito, già in carico ad un medico di medicina generale, possono effettuare la scelta a favore dello stesso medico anche se è stato superato il “tetto“ degli assistiti (in deroga al massimale), purché facenti parte del medesimo nucleo familiare.

E’ a carico del cittadino la nuova scelta del Medico di Medicina Generale e del Pediatra di Famiglia con le modalità sopra descritte.

Documenti utili:

  • Carta di Identità/Passaporto/Patente di Guida
  • Codice Fiscale
  • Certificato di nascita o autocertificazione della nascita del bambino (Per la prima iscrizione)
  • Carta Regionale dei Servizi (CRS).

Tramite delega è possibile iscrivere anche un proprio convivente.

La scelta è a tempo determinato per i cittadini extracomunitari in regola con le norme in materia di soggiorno sul territorio italiano e ha validità pari a quella del permesso di soggiorno, inoltre può essere fatta anche in deroga al massimale del medico.

Ultime news

ATS Insubria ha pubblicato un avviso per l’assunzione temporanea di un Biologo

L’Agenzia di Tutela della Salute dell’Insubria conferirà un incarico di prestazione d’opera professionale, della durata di mesi otto, a un Biologo da assegnare alla struttura “Epidemiologia Registri Specializzati e Reti di Patologia”.

Leggi tutto...

Giornata mondiale contro l'AIDS: 1° dicembre

“Equalize” è lo slogan scelto per il 2022 da OMS per ricordare che le diseguaglianze presenti nel mondo condizionano la prevenzione dell’infezione da HIV e l’accesso ai servizi di diagnosi e cura

Leggi tutto...

L’affido familiare va al cinema con ATS Insubria e Comunità Montana Valli del Verbano

“Verso Casa” è il film realizzato per accompagnare alla scoperta dell’esperienza affidataria.

Leggi tutto...

Apertura universale vaccinazione antinfluenzale

Da sabato 26 novembre è prevista l’apertura a tutta la popolazione - anche non appartenente ai target a rischio - dell’offerta della vaccinazione antinfluenzale gratuita. Pertanto, al di fuori degli open day già programmati dalle ASST territoriali, l’accesso ai centri vaccinali delle ASST o presso le farmacie aderenti per tutti i cittadini interessati sarà regolato da prenotazione online sul portale regionale vaccinazioneantinfluenzale.regione.lombardia.it o contattando il call center al numero verde gratuito 800 894 545.

Leggi tutto...

Vaccinazione anti-papilloma virus: gratis per le donne di 25 anni

Prenotando presso le ASST territoriali la vaccinazione anti HPV entro il 31 dicembre del 2022, le donne di 25 anni di età, nate nel 1997, possono riceverla gratuitamente. In oltre 15 anni di monitoraggio, il vaccino si è dimostrato molto sicuro ed efficace, e continua tuttora ad essere monitorato.

Leggi tutto...

Vax day con accesso diretto per la co-somministrazione anti Covid-19 e Antiflu per le categorie aventi diritto

ATS Insubria, in collaborazione con le ASST del territorio, ha organizzato i seguenti “vax day” con accesso diretto per la co-somministrazione anti Covid-19 e Antiflu per le categorie aventi diritto, secondo il seguente calendario:

Leggi tutto...

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna su