PAZIENTI FRAGILI IN CARICO A STRUTTURA OSPEDALIERA

I cittadini "estremamente vulnerabili", individuati dal Ministero della Salute alla Tabella 1 delle "Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19", che sono in carico e seguiti dai Centri di riferimento specialistici presso le strutture ospedaliere, pubbliche e private, vengono contattati direttamente da tali strutture per la programmazione dell'appuntamento.

 

PAZIENTI FRAGILI NON IN CARICO AD ALCUNA STRUTTURA 

I pazienti in condizioni di estrema vulnerabilità non in carico ad una struttura ospedaliera possono prenotare la vaccinazione anti-covid19 sulla piattaforma online dedicata o tramite le altre modalità di prenotazione previste da Regione Lombardia.

Per sapere se si rientra tra le categorie prioritarie è consigliabile rivolgersi al proprio medico di medicina generale.

Le persone non in grado di spostarsi autonomamente, a causa di certificati impedimenti allo spostamento e quindi impossibilitati a recarsi presso i centri vaccinali territoriali, possono rivolgersi al proprio medico di base per richiedere la necessità di essere vaccinati al proprio domicilio.

I cittadini estremamente vulnerabili hanno la possibilità di prenotare la vaccinazione anche per i propri conviventi (limitatamente alle patologie contrassegnate da asterisco nella Tab. 1 delle Raccomandazioni Ministeriali e per tutte le patologie se il soggetto vulnerabile ha meno di 16 anni), fino ad un massimo di 3. E' necessario accedere al portale di prenotazione con il Codice Fiscale e il numero della Tessera Sanitaria del soggetto estremamente vulnerabile (nel processo sarà richiesto il Codice Fiscale di ciascun convivente). I conviventi che accompagnano il soggetto fragile il giorno della vaccinazione devono presentare l'apposita autocertificazione del proprio stato di convivente.

Nel caso non fosse possibile prenotare, perché il Codice Fiscale del soggetto fragile non risulta abilitato alla prenotazione, dallo stesso portale di Prenotazione è possibile inserire una Richiesta di Abilitazione.

Entro 24/48 ore dalla richiesta di abilitazione, il cittadino avrà la possibilità di accedere alla piattaforma e procedere con la prenotazione della vaccinazione. Il giorno dell'appuntamento dovrà consegnare l'autodichiarazione attestante la propria condizione di soggetto estremamente vulnerabile.

Si ricorda che le dichiarazioni mendaci, la falsità nella formazione degli atti e l'uso di atti falsi comportano l'applicazione delle sanzioni penali previste dal DPR 445/2000.

 

DISABILI GRAVI - LEGGE 104 ART. 3 COMMA 3

Le persone con disabilità grave, ai sensi della L.104/92, art. 3, comma 3, possono prenotare la vaccinazione anti-covid19 sulla piattaforma online dedicata o tramite le altre modalità di prenotazione previste da Regione Lombardia.

Appartiene a questa categoria chi è in possesso di un verbale di accertamento dello stato di handicap dal quale risulti il riconoscimento della gravità ai sensi dell'art.3 comma 3 della legge 104.

Le persone non in grado di spostarsi autonomamente, a causa di certificati impedimenti allo spostamento e quindi impossibilitati a recarsi presso i centri vaccinali territoriali, possono rivolgersi al proprio medico di base per richiedere la necessità di essere vaccinati al proprio domicilio.

I cittadini con gravi disabilità hanno la possibilità di prenotare la vaccinazione anche per i propri caregiver e possono decidere se prenotare per se stessi e contestualmente per i caregiver oppure se prenotare solo per i caregiver, fino ad un massimo di 3. E' necessario accedere al portale di prenotazione con il Codice Fiscale e il numero della Tessera Sanitaria del soggetto con disabilità (nel processo verrà richiesto il Codice Fiscale di ciascun caregiver).

Il giorno della vaccinazione la persona con disabilità grave dovrà presentare copia del certificato di disabilità (verbale) rilasciato dall’INPS. I caregiver/conviventi dovranno consegnare l'apposita autocertificazione.

Nel caso non fosse possibile prenotare, perché il Codice Fiscale del soggetto con disabilità non risulta abilitato alla prenotazione, dallo stesso portale di prenotazione è possibile inserire una Richiesta di Abilitazione.

Entro 24/48 ore dalla richiesta di abilitazione il cittadino avrà la possibilità di accedere alla piattaforma e procedere con la prenotazione della vaccinazione.

In alternativa, è possibile chiamare il call center 800 894 545 e fornire all’operatore telefonico i propri dati.

Si ricorda che le dichiarazioni mendaci, la falsità nella formazione degli atti e l'uso di atti falsi comportano l'applicazione delle sanzioni penali previste dal DPR 445/2000.

 

 

CAREGIVERS-CONVIVENTI

I caregiver e i familiari conviventi delle persone con grave disabilità e i conviventi dei cittadini estremamente vulnerabili (limitatamente alle patologie contrassegnate con asterisco nella tabella 1 delle Raccomandazioni Ministeriali e per tutte le patologie se il soggetto vulnerabile ha un'età inferiore a 16 anni), possono prenotare la vaccinazione contestualmente alla prenotazione del soggetto fragile o disabile, attraverso la piattaforma dedicata.

Per farlo è necessario accedere al portale di prenotazione con il Codice Fiscale e il Numero della Tessera Sanitaria del soggetto estremamente vulnerabile/disabile. Nel processo sarà richiesto il Codice Fiscale di ciascun caregiver/convivente (sarà possibile indicare fino a 3 persone, che dovranno presentarsi al Centro vaccinale muniti di apposita autocertificazione - vedi il modulo allegato).

I centri specialistici devono offrire la vaccinazione ai familiari conviventi delle persone estremamente vulnerabili (per le aree di patologie in cui è prevista tale opportunità) e ai familiari conviventi dei soggetti di età inferiore a 16 anni per tutte le aree di patologia della tabella 1 delle Raccomandazioni ministeriali.

Qualora i soggetti ad elevata fragilità risultino inseriti per età e non venga da data la possibilità di prenotazione per i caregivers/conviventi, è possibile chiamare il contact center 800 894 545 e chiedere di cambiare la categoria di appartenenza, così da consentire la prenotazione per i caregivers. 

 

ALTRE MODALITA' DI PRENOTAZIONE

Oltre alla piattaforma dedicata (www.prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it) è possibile prenotare la vaccinazione anticovid anche:

- contattando il numero verde 800 894 545;

- presso gli sportelli Postamat con la tessera sanitaria;

- rivolgendosi al proprio porta-lettere, che potrà rilasciare la ricevuta necessaria all'utente per presentarsi al centro di erogazione dei vaccini.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito di Regione Lombardia.

 

ULTERIORI INFORMAZIONI

Responsabile Vaccinazioni Fragilità-Vax Manager: Dott. Enrico Frattini

Call center vaccinazioni fragili: Tel. 800 796 622 - dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 16.00.

 

 

Ultime news

Da oggi riprendono le vaccinazioni per il personale scolastico

Riprendono a partire da oggi le prenotazione del vaccino anti Covid-19 per i cittadini appartenenti al personale scolastico docente e non docente.

Potranno richiedere direttamente l'appuntamento sul portale regionale:

Leggi tutto...

Al via la vaccinazione per gli over 50 da lunedì 10 maggio

Lunedì 10 maggio aprono le prenotazioni delle vaccinazioni anti-Covid per i cittadini appartenenti alla fascia di età 50-59 anni.

Gli over 50 potranno prenotare l'appuntamento secondo le consuete modalità:

Leggi tutto...

Allungati i tempi per i richiami di Pfizer e Moderna

La circolare del Ministero della Salute del 5 maggio 2021, a seguito del parere espresso dal Cts, fornisce ulteriori specificazioni sull'estensione dell'intervallo tra la prima e la seconda dose per i vaccini di Pfizer e Moderna.

Leggi tutto...

Torna su

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.