Ultimo aggiornamento: 1 Aprile 2022

Con l'entrata in vigore del DL 24/2022, si riportano di seguito le modalità di gestione dei casi di positività all’infezione SARSCoV-2 nel sistema educativo, scolastico e formativo.

In sintesi a decorrere dal 1 Aprile 2022 e fino alla conclusione dell’anno scolastico 2021-22, si rappresentano le misure previste dalla normativa sopra citata.

 

 

Scuola dell'infanzia - Servizi educativi per l’infanzia
Scuola Primaria
Scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado

In presenza di almeno quattro casi di positività tra le alunne e gli alunni della stessa sezione/gruppo classe, le attività proseguono in presenza; per docenti ed educatori, nonché per i bambini che abbiano superato i sei anni, è previsto l’uso delle mascherine FFP2 per dieci giorni dall’ultimo contatto con il soggetto positivo.

In caso di comparsa di sintomi, è obbligatorio effettuare un test antigenico (rapido o autosomministrato) o un test molecolare. Se si è ancora sintomatici, il test va ripetuto al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto.

In caso di test autosomministrato, l’esito negativo del test è attestato con autocertificazione.

L’esito positivo va confermato con un tampone molecolare o antigenico eseguito presso i centri abilitati (farmacia, laboratori, etc …)

 

Punti Tampone

Vai alla pagina dedicata ai Tamponi

 

Disposizioni per i soggetti positivi

Il soggetto positivo di qualunque età deve osservare un periodo di isolamento domiciliare obbligatorio di durata variabile in base al proprio stato vaccinale:

  • soggetto vaccinato con ciclo primario completato da meno di 120 giorni o vaccinato con dose booster: 7 giorni di isolamento dal tampone positivo
  • soggetto non vaccinato o vaccinato incompleto o da +120gg: 10 giorni di isolamento dal tampone positivo

 

Provvedimenti necessari per il rientro a scuola

  • esito del tampone negativo accompagnato dal provvedimento di inizio isolamento

oppure

  • SOLO attestazione di fine isolamento rilasciata da ATS

ATTENZIONE: NON E’ NECESSARIO IL CERTIFICATO DEL PEDIATRA PER IL RIENTRO IN CLASSE

 

Modalità di gestione casi Covid-19

Vai alla pagina dedicata alle modalità di gestione dei casi Covid-19

 

Ultime news

Bando per la concessione di contributi per gli orfani di femminicidio - Proroga termine presentazione domande

Prorogato il termine per la presentazione delle domande, dal 1° luglio 2022 fino ad esaurimento delle risorse.

Leggi tutto...

Mammografie, Tac e Risonanze magnetiche disponibili anche di sera, nei festivi e prefestivi

Regione Lombardia ha avviato una sperimentazione di 12 mesi che prevede un ampliamento dell’offerta di prestazioni sanitarie attraverso l'estensione dell'orario di attività dei servizi ambulatoriali.

Leggi tutto...

Pubblicati due avvisi per titoli e colloquio per incarichi a tempo determinato di assistente sanitario - categoria D e falegname - categoria BS

ATS Insubria – Agenzia di Tutela della Salute – Varese e Como – cerca tre assistenti sanitari – categoria D e un falegname categoria BS.

Leggi tutto...

Aperte le prenotazioni per la quarta dose - seconda dose di richiamo - della vaccinazione anti COVID-19

Accesso dedicato ai cittadini di età pari o superiore a 60 anni e alle persone con elevata fragilità di età pari o superiore ai 12 anni previa appuntamento

Leggi tutto...

ATS Insubria: prorogata l’apertura dello sportello informativo per il recupero ticket

I cittadini potranno usufruire del servizio in presenza fino al 28 luglio 2022

ATS Insubria amplierà, dal prossimo 18.07 e fino al 28.07.2022, lo sportello oggi attivo in presenza per fornire un supporto informativo ai cittadini che hanno ricevuto un verbale di accertamento per indebita fruizione di prestazioni esenti da ticket, da affiancare a quello telefonico già attivo due volte la settimana.

Leggi tutto...

Campagna Vaccinale Anti Herpes Zoster nelle RSA

Nelle RSA del territorio di ATS Insubria, in coerenza con le indicazioni regionali, è attualmente in corso la campagna vaccinale anti Herpes Zoster rivolta agli ospiti in considerazione di:

  • età avanzata
  • potenziale immunodepressione
  • frequente presenza di patologie croniche di base
  • maggiore rischio trasmissivo del virus varicella - Zoster all’interno di una struttura collettiva
Leggi tutto...

Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?

Invia segnalazione

 

Torna su