Ingresso in Italia e Frontalieri

 

Prima di entrare in Italia, da qualunque Paese di provenienza e per qualunque motivazione di viaggio, è necessario compilare:

  1. EU Passenger Locator Form digitale (dPLF) europeo https://app.euplf.eu/#/
  2. modulo online di ATS Insubria disponibile nelle pagine seguenti specifiche per il paese di provenienza consultabili cliccando sul box sotto riportato.
    Tale modulo online è da compilarsi esclusivamente per i residenti/domiciliati nelle province di Varese e Como, per i turisti nelle località delle provincie di Varese e Como e per coloro che sono temporaneamente domiciliati.

In caso di transito sul territorio delle provincie di Varese e Como per altre destinazioni al di fuori di queste provincie è necessario seguire le indicazione previste dalle ATS/ASL di competenza. Si precisa invece che il EU Passenger Locator Form digitale (dPLF) https://app.euplf.eu/#/ non è da inviare alle ATS/ASL ma è da esibire per eventuali richieste da parte di forze dell’ordine su tutto il territorio italiano.

Paesi A

Città del Vaticano e San Marino: nessuna limitazione

Paesi C

Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca (incluse isole Faer Oer e Groenlandia), Estonia, Finlandia, Francia (inclusi Guadalupa, Martinica, Guyana, Riunione, Mayotte ed esclusi altri territori situati al di fuori del continente europeo), Germania, Grecia, Irlanda, Israele, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi (esclusi territori situati al di fuori del continente europeo), Polonia, Portogallo (incluse Azzorre e Madeira), Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna (inclusi territori nel continente africano), Svezia, Ungheria, Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Andorra, Principato di Monaco.

Regole specifiche sono state adottate per chi ha soggiornato o transitato nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord. Consulta la sezione dedicata al Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord

Paesi D

Australia, Nuova Zelanda, Ruanda, Repubblica di Corea, Singapore, Thailandia.

Regole specifiche sono state adottate per chi proviene da Canada, Giappone e Stati Uniti d'America. Consulta la sezione dedicata a Canada, Giappone e Stati Uniti d'America.

 

Regno Unito e Irlanda del Nord

 

Brasile

 

India, Bangladesh e Sri Lanka

 

Canada, Giappone, Stati Uniti d'America

 

Paesi E

Tutti gli Stati non indicati negli altri elenchi

Ingressi brevi (<24h e <60km) dalla Svizzera

Ultime news

Dal 25 giugno tutti potranno modificare la prenotazione per la seconda dose di vaccino

Da oggi, 25 giugno, sarà possibile per tutti i cittadini modificare l’appuntamento per la somministrazione della 2^ dose vaccinale per esigenze indifferibili e di comprovata urgenza. 

Leggi tutto...

Caldo estivo, i consigli di prevenzione per la salute

Ogni anno il caldo è responsabile di problemi di salute per molte persone, specialmente per bambini piccoli, anziani, malati cronici, lavoratori all’aperto. Può causare stress da calore, colpi di calore e aggravare malattie preesinstenti come quelle cardiovascolari, respiratorie, renali e psichiche. E’ possibile adottare misure di prevenzione. Per maggiori approfondimenti consulta l’area dedicata di ATS Insubria.

 

Al via da domani le vaccinazioni eterologhe per gli under 60 che hanno ricevuto prima dose con Astrazeneca

A seguito delle indicazioni pervenute da AIFA, domani, giovedì 17 giugno, riprenderanno in Regione Lombardia le somministrazioni ai cittadini con meno di 60 anni, vaccinati in prima dose con Astrazeneca.

Leggi tutto...

Torna su

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.