ATS dell'Insubria

Persone assistite a domicilio con gravissima disabilità - Misura integrativa B1

Regione Lombardia con DGR 7856 del 12/02/2018 ha definito il "Programma operativo regionale a favore di persone con gravissima disabilità e in condizione di non autosufficienza e grave disabilità di cui al Fondo Nazionale per le non Autosufficienze anno 2017".

Possono usufruire dei benefici della Misura B1 le persone assistite a domicilio con gravissima disabilità di qualsiasi età, secondo i criteri già definiti dall’allegato 3 del DPCM n. 159/2013, che siano:

  • beneficiarie dell’indennità di accompagnamento di cui alla legge n. 18/80 oppure definite non autosufficienti ai sensi dell’allegato 3 del DCPM n. 159/13;
  • che si trovino in una delle condizioni espressamente indicate nella domanda.

Il beneficio previsto, fatte salve le condizioni di compatibilità, consiste in un buono mensile di € 1000 finalizzato a remunerare le prestazioni di assistenza e monitoraggio assicurate dal care giver familiare o da assistente familiare regolarmente assunto.

In base agli esiti della valutazione può eventualmente essere erogato anche un voucher sociosanitario fino a un massimo di € 360 per adulti; tale voucher può essere incrementato fino a € 500, per i soli minori, per la realizzazione di progetti che promuovono inserimento e inclusione sociale e per sostenere la famiglia attraverso interventi di sollievo e di supporto alle relazioni familiari.

 

Approfondimenti sul sito di ATS Insubria

 

Lombardia Facile vai alla pagina dedicata

 

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e «di terze parti» necessari per il funzionamento e la navigazione dello stesso. Inoltre questo sito raccoglie dati statistici sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate e a norma di legge.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione su altre pagine, acconsenti all'uso dei cookie.